Archivio notizie

 07-nov-23
SALDO TARI – scadenza 2 dicembre 2023
SALDO TARI – scadenza 2 dicembre 2023

Si informa che il versamento della 2° RATA a SALDO scade il 2 DICEMBRE 2023. Si ricorda che ai sensi dell'art.7 del D.L. 70/2011 i versamenti che scadono il sabato o in un giorno festivo sono sempre rinviati al primo giorno lavorativo successivo.

Per il versamento di quest’ultima rata, i contribuenti stanno ricevendo una lettera informativa contenente il modello di pagamento PagoPA con il quale viene richiesto l’importo totale dovuto TARI 2023, al netto dei versamenti già effettuati a titolo di 1° rata in acconto.

Qualora non fossero stati eseguiti i versamenti della 1° rata in acconto, l’avviso conterrà anche la richiesta di quanto non versato.

Il modello di pagamento PagoPA precompilato può essere pagato:

  • online sulle piattaforme web;
  • agli sportelli dei seguenti prestatori di servizi di pagamento aderenti al servizio PagoPA: https://www.pagopa.gov.it/it/prestatori-servizi-di-pagamento/elenco-PSP-attivi/
  • presso gli Uffici Postali;
  • presso le Agenzie di qualunque banca abilitata al PagoPA;
  • presso gli Sportelli ATM abilitati delle banche aderenti al Pago PA;
  • con l’Internet banking di banca italiana (cercando i loghi CBILL o PagoPA);
  • presso i Punti vendita e ricevitorie di SISAL, Lottomatica e Banca 5;
  • presso Altri prestatori di servizi di pagamento digitali, aderenti a PagoPA.

Il costo dei servizi di pagamento, per il contribuente, è variabile in base al canale di pagamento utilizzato.

LinkMate è lo sportello telematico, che eroga tutte le funzioni offerte dallo sportello fisico, raggiungibile dal sito web di Ancona Entrate e accessibile tramite SPID (Sistema Pubblico di Identità Digitale) o CIE (Carta d’identità elettronica).

I cittadini possono accedere ed utilizzare LinkMate 24 ore su 24, 365 giorni all’anno, usufruendo dei servizi con semplicità, immediatezza, senza scomodità e soprattutto con l’eliminazione delle code allo sportello.

Attraverso questo applicativo il cittadino può visualizzare la sua posizione tributaria risultante agli uffici comunali nonché quella catastale. In particolare il cittadino può:

  1. ricevere, scaricare e stampare gli avvisi di scadenza di pagamento;
  2. pagare la Tassa Rifiuti (TARI) mediante il canale pagoPa (carte di credito e circuiti bancari);
  3. ricevere la notifica dell’avvenuto pagamento (mediante email o messaggio in bacheca);
  4. stampare i mod. F24 per la TARI già compilati;
  5. avere sempre a disposizione il suo fascicolo personale con tutti i documenti/domande presentate o ricevute;
  6. presentare la dichiarazione di iscrizione, variazione e cessazione TARI on-line;
  7. comunicare con gli uffici, mediante messaggi in bacheca, per segnalare e far correggere eventuali errori e/o omissioni presenti nella banca dati comunale (ove non sia previsto l'obbligo di dichiarazione).

Ancona Entrate è a disposizione per informazioni e chiarimenti del caso.

Per informazioni e chiarimenti è preferibile comunicare con una delle seguenti modalità:

  • numero verde 800.551.881 attivo dal lunedì al venerdì: orario continuato dalle ore 9:00 alle ore 19:00, il sabato: dalle ore 9:00 alle ore 13:00
  • LINKmate, lo sportello telematico;
  • PEC anconaentrate@pec.anconaentrate.it;
  • posta ordinaria Ancona Entrate Srl – via dell’Artigianato n. 4 – 60127 Ancona;
  • fax 071-2832119

Altrimenti è possibile recarsi presso lo Sportello al pubblico sito in Via dell’Artigianato, 4 Ancona con i seguenti orari di apertura: lunedì, mercoledì, venerdì dalle ore 9 alle ore 13; martedì dalle ore 15 alle ore 17; giovedì dalle ore 10 alle ore 16.

 
 
 

Altre notizie correlate